Gestione sito web: quanto costa mantenerne uno?

realizzazione siti web sicilia

Gestione sito web

La manutenzione di un sito web è fondamentale. Scopriamo insieme il perché.

Un sito web, come tutte le “cose tecnologiche” ha costante bisogno di essere aggiornato, perché a partire dalle tecnologie che lo ospitano (i server) fino ad arrivare agli algoritmi di ricerca che “te lo fanno trovare” (Google) sono in costante aggiornamento. Si aggiornano anche i linguaggi di programmazione e persino il semplice linguaggio HTML. Perché? Semplice, perché la tecnologia è lo specchio dell’essere umano e come tale si migliora con l’andar del tempo.

costo sito web

In cosa consiste la manutenzione del sito web?

Dipende molto dalla tecnologia con il quale è stato sviluppato il sito web. Dal punto di vista tecnico, se si tratta per esempio di un sito statico in HTML, CSS e Javascript allora avrà sicuramente meno bisogno di aggiornamenti, perché non comunica con un database e richiede meno potenza dei server. Basta un piano hosting base per farlo girare correttamente. Al contrario però, se deve essere aggiornato in termini di contenuti, immagini o SEO, allora lì il discorso cambia, perché richiede l’intervento esclusivo degli addetti ai lavori. Un sito HTML va modificato esclusivamente tramite codice e se non si conosce bene il linguaggio si rischia di fare seri danni a tutto il sito.

Il mio sito è fatto con WordPress o comunque con un CMS, cosa cambia?
Se il tuo sito è stato realizzato per esempio con WordPress, allora il discorso è leggermente diverso, perché questa piattaforma come qualsiasi altro CMS, si aggiorna costantemente, così come i plugin che vi sono installati, e anche il Tema che ne dà lo stile grafico!
Gli aggiornamenti non vanno mai effettuati alla rinfusa. Tecnicamente non è difficile farli, perché basta cliccare sul pulsante apposito e in automatico avviene la magia. La difficoltà sta nel fatto che prima di fare qualsiasi aggiornamento è sempre consigliabile effettuare un backup del sito e avere quindi un minimo di dimestichezza con phpMyAdmin, o saper utilizzare gli strumenti di backup forniti dagli Hosting. Questo per non incappare in possibili problemi tecnici derivanti dagli aggiornanti. Non vi è mai capitato di aggiornare un App del vostro telefono e dopo vi siete resi conto che forse funzionava meglio prima? Beh, sul telefono aspetti il prossimo aggiornamento, nella speranza che questo risolva i problemi, su un sito web questo non te lo puoi permettere, perché un sito che funziona male vuol dire: perdita di visibilità su Google e malcontento degli utenti che lo navigano e quindi probabile perdita di clienti.

Quanto costa mantenere un sito web?

Per quanto mi riguarda io do di base offro 2 pacchetti

  • Mantenimento sito WordPress per un anno, inclusi gli aggiornamenti, backup, hosting e dominio: € 240,00
  • Mantenimento sito e-commerce (WordPress) per un anno, inclusi gli aggiornamenti, backup, hosting e dominio: € 360,00

Ovviamente sono solo piani di base che fornisco con la realizzazione di un sito, poi è chiaro che dipende molto dalla grandezza ed entità del sito web. Se per esempio possiedi un e-commerce con migliaia di prodotti e hai bisogno di mantenere, o di far crescere la posizione ottenuta sui motori di ricerca allora il discorso ambia, perché 1 avrai bisogno di un piano Hosting dedicato e 2 avrai bisogno di costanti accorgimenti che riguardano la SEO, per cui il preventivo va formulato in base alle reali esigenze del cliente.

Va considerato anche il tipo di CMS. Se si sceglie di avere un sito con PrestaShop i costi in questo caso aumentano, perché se da un lato PrestaShop è una piattaforma potentissima per gli e-commerce, dall’altro richiede maggiori spese ed accorgimenti per gli aggiornamenti dei moduli, template e piattaforma.

 

Ricapitolando: spese da considerare per manutenzione di un sito web.

  1. Hosting
    Generalmente il costo si aggira intorno alle 50,00 Euro all’anno nel caso di un sito web di piccole dimensioni fino a superare le 2.000 Euro se si tratta di siti web di grosse dimensioni; ma generalmente questo tipo di hosting sono per le multinazionali che hanno bisogno di immagazzinare parecchia quantità di dati.
    Il costo dell’hosting dipende sia dalla tipologia sia dalla compagnia che lo fornisce. Da anni mi appoggio ai piani multi-dominio di Netsons, che mi permettono dunque di inserire più domini/siti web all’interno di un unico Hosting, per cui, se hai una piccola azienda l’hosting te lo fornisco io incluso nel piano di manutenzione annuale ordinaria. Se nel tempo le esigenze del sito web dovessero crescere, sarò io stesso a suggerirti il piano più adeguato per le tue esigenze.
  2. Dominio
    Il costo di un dominio si aggira intorno alle 10 euro all’anno, poi può cambiare di poco in base all’estensione (.it o .com tanto per intenderci), ma come per il discorso dell’hosting, anche il dominio te lo fornisco io. Ovviamente la registrazione del dominio avrà tutti i tuoi dati fiscali, per cui sarai sempre tu il proprietario di quel dominio e non io!
  3. Aggiornanti e backup di sicurezza
    Se si tratta di un sito vetrina o e-commerce realizzato in WordPress, tutti gli aggiornanti sono inclusi nel pacchetto base. Diversamente se parliamo di PrestaShop dobbiamo calcolare anche i costi per gli aggiornanti dei moduli e del tema, che generalmente non sono quasi mai gratuiti come invece lo è per WordPress.
  4. Visibilità del sito web
    La visibilità del sito dipende:
    a) Strategie SEO adottate: le tecniche SEO per migliorare il ranking e posizionamento del sito sono tante, quindi va creato un piano ad hoc in base alla tipologia di sito e di settore.
    b) Strategie SEM: quado parliamo di SEM ci riferiamo principalmente alle campagne pubblicitarie su Google Ads e il costo (a carico del cliente) delle inserzioni varia in base al budget giornaliero impostato.
    c) Strategie social: anche i social ovviamente fanno al loro parte. Gestire una pagina Facebook o Instagram come si deve, non è roba da poco e tra l’altro anche sui social si possono fare inserzioni pubblicitarie a pagamento. Dunque è necessario fare una corretta valutazione per poter dichiarare un prezzo.
    d) Durata dei servizi: i servizi SEO, SEM e Social hanno durate mensili che solitamente partono dai 4 mesi fino ai 12 mesi, quindi penso si possa capire perfettamente che il prezzo varia anche in base alla durata.

Hai bisogno di un contratto per la gestione del tuo sito web già esistente?

Nessun problema, contattami e ne parliamo!

Accetto le condizioni riguardanti la Provacy Policy